Cappella VIII. La cappella racconta il momento della presentazione di Gesù al tempio e la circoncisione che, secondo la tradizione ebraica, avveniva quaranta giorni dopo la nascita. Lo spazio si contraddistingue anche per la presenza dell’elegante scala e del portale strombato, realizzati in pietra chiara, del tutto simili ai medesimi accessi verso la basilica inferiore di Betlemme. Le sculture sono in terracotta (seconda metà del 500) ma solo la Vergine con il Bambino appartengono a Gaudenzio Ferrari. Artisti a lui vicini affrescarono le pareti.

Scopri le altre cappelle

X