da €15,00
Prenota Ora

Snow&More: Alagna Valsesia

Not Rated
Created with Sketch.

Durata

Giornata intera

Created with Sketch.

Tipologia

Tour giornaliero

Created with Sketch.

Fino a

350 persone

Created with Sketch.

Lingue

___

Panoramica

Il Sacro Monte di Varallo è considerato il simbolo della Valsesia, una valle alpina che ha veramente molto da offrire da tutti i punti di vista: culturale, paesaggistico, sportivo, e gli eventi non mancano mai. Ecco una selezione dei migliori itinerari da organizzare insieme alla visita del Sacro Monte.

Alagna, corona naturale dell’alta Val Grande, sorge ai piedi del massiccio del Monte Rosa (1.191 m).
Il paese, anticamente unito a Riva Valdobbia (comunità di Pietre Gemelle) è di fondazione Walser (XIII sec.). La cultura del popolo Walser, giunto dall’alto Vallese svizzero attraverso alcune ondate migratorie, è valorizzata nell’Ecomuseo, ideato per conservare la memoria di luoghi, tradizioni, toponomastica. In frazione Pedemonte gli stessi abitanti hanno contribuito ad allestire il suggestivo Museo Walser, interamente dedicato allo stile di vita di questo popolo.
Passeggiando tra le caratteristiche frazioni di Alagna e le loro strette viuzze, tra le case dall’inconfondibile architettura che fonde insieme il sapiente utilizzo del legno e della pietra, si riconoscono le tracce di piccole comunità autonome, provviste di fontane al centro degli abitati, forni del panemulini lungo i ruscelli per lo sfruttamento dell’energia dell’acqua, segherie.
Nel centro del paese assume un rilievo particolare la chiesa parrocchiale di san Giovanni Battista, eretta tra il 1505 e il 1514 in stile tardogotico e poi rimaneggiata secondo stilemi barocchi nel secolo seguente. Qui sono conservate alcune tra le opere d’arte più belle del territorio come uno stupefacente altare maggiore piramidale (1690), un altarolo Walser portatile (metà ‘500) e un gruppo plastico attribuito a Giovanni D’Enrico.

Il massiccio del Monte Rosa, ricco di scorci e panorami sui suoi ghiacciai e sulle numerose punte che sfiorano o superano i 4.000 metri, offre spettacolari itinerari alpinistici ed escursionistici sia in inverno che in estate praticati sin dall’antichità. L’erezione della Capanna Margherita (1893), il rifugio-osservatorio più alto d’Europa che svetta sulla Punta Gnifetti (4.554 m), ha segnato storicamente la notorietà delle tratte alpinistiche di questa porzione di Alpi.
L’impianto delle funivie di Alagna garantisce tutto l’anno la fruibilità delle vette agli sportivi: il comprensorio MonterosaSki, infatti, è uno dei più grandi d’Europa grazie al collegamento con Gressoney e Champoluc, in Valle d’Aosta, per un totale di quasi 180 Km di piste battute adatte a tutte le capacità. Il ricco ventaglio di tracciati “fuori pista” e eliski ha consacrato questa zona come “freeride paradise” nonché meta di forte richiamo per appassionati provenienti da ogni parte del mondo.

Scopri di più

Info Utili

  • Prenoti per un gruppo organizzato (30-50 pax e oltre)? I prezzi sono ad hoc
  • Si raccomanda sempre abbigliamento a strati, comodo e impermeabile
  • L'itinerario prevede la sosta pranzo
  • Possibilità escursioni (gruppi max 25 persone per Guida) negli alpeggi
  • Itinerario turistico: 1 Guida ogni 50 persone
  • Per gruppi organizzati (a partire da 30 persone) consulta la pagina Tariffe per Gruppi
  • Per gli itinerari alpini contattare Corpo Guide Alagna (340.58.35.738)

Il miglior Itinerario

Incluso/Escluso

  • Visita guidata con Guida Turistica abilitata
  • Assicurazione
  • Materiali illustrativi del territorio
  • Coupon e Gift Card per visite successive
  • Ingresso Museo Walser Pedemonte
  • Offerta libera nella chiesa parrocchiale (a discrezione)
  • Pranzo

Mappa

FAQs

Dove posso parcheggiare l'automobile / il Bus?
Nelle aree deputate poste all'ingresso del paese.
Dai parcheggi si prosegue a piedi, salva diversa indicazione del professionista.
Quando è consigliato questo itinerario?
La visita di Alagna è possibile tutto l'anno.
In caso di neve alta anche nel centro storico la visita subisce delle variazioni a discrezione del professionista ma comunicate preventivamente ai visitatori.
Quanto tempo prima è necessario prenotare?
Sarebbe ottimale prenotare l'itinerario almeno due settimane prima della data fissata. E' comunque preferibile contattare le Guide per accertarsi della disponibilità di professionisti e servizi
E' possibile avere l'itinerario personalizzato finale prima di prenotare?
Il nostro servizio informazioni è a totale disposizione dei visitatori.
E' possibile richiedere gratuitamente l'elaborazione del tour personalizzato e completo prima di procedere alla prenotazione.
Termini di cancellazione
Il tour prenotato e cancellato a meno di una settimana dalla data fissata viene corrisposto del 50%.
Il tour prenotato e cancellato a meno di due giorni dalla data fissata viene corrisposto per intero.
Created with Sketch.
a partire da €15,00

Ti potrebbe interessare anche

X